Notizie

immagine Mangiare male uccide più del fumo

Mangiare male uccide più del fumo

"Mangiare male uccide più del fumo, della pressione alta e di qualunque altro fattore di rischio". Questa la conclusione di uno studio pubblicato su The Lancet, al quale hanno contribuito oltre 130 scienziati di quasi 40 Paesi del mondo, coordinati da Ashkan Afshin dell'Institute for Health Metrics and Evaluation (IHME) dell'università di Washington. Secondo gli autori, a livello globale una morte su 5 è riconducibile ad un'alimentazione scorretta. Nello specifico, nel 2017 i morti per malattie cardiovascolari, tumori e diabete associati all'alimentazione sono stati 10,9 milioni, contro gli 8 riferiti al tabacco e ai 10,4 da ipertensione.

immagine MAGNESIO E POTASSIO: a cosa servono, in quali alimenti si trovano, cosa comporta una loro carenza

MAGNESIO E POTASSIO: a cosa servono, in quali alimenti si trovano, cosa comporta una loro carenza

Magnesio e Potassio sono due minerali essenziali per il funzionamento del corpo umano.
Il magnesio (Mg) si trova per il 70% nelle ossa, il resto nei liquidi intracellulari e plasma ed è indispensabile per la costituzione dello scheletro, l’attività nervosa e muscolare, il metabolismo dei grassi e la sintesi proteica. Alimenti che lo forniscono: cereali (crusca), legumi, mandorle, anacardi, noci, bieta. Mentre il magnesio non ostacola l’assorbimento del calcio, il calcio inibisce quello del Magnesio. Inoltre, i diuretici, alcuni antibiotici e il diabete mellito aumentano notevolmente l’escrezione di magnesio attraverso i reni. Una sua carenza provoca irritabilità, anoressia, vomito, crampi muscolari.
Il potassio (K) è presente in forma di ione principalmente all’interno delle cellule e, in quantità inferiore, nei liquidi extracellulari ed è indispensabile per il funzionamento dei muscoli scheletrici e del miocardio, la regolazione dell’eccitabilità neuromuscolare, l’equilibrio acido-base (ovvero, l’insieme dei processi fisiologici atti a mantenere nel corpo un livello di acidità compatibile con lo svolgimento delle principali funzioni metaboliche) la regolazione della ritenzione idrica e della pressione osmotica. Il potassio è presente in tutti i cibi, soprattutto cereali, legumi secchi, frutta secca, banane e pesce (sgombro). Una curiosità: è particolarmente abbondante nelle foglie di tè essiccate. Una sua carenza provoca debolezza muscolare, aritmie cardiache, sonnolenza, crampi. (…) (Da Optima Salute – edizione di maggio 2015)
Leggi l’intero articolo on line